WEB CONTENT MARKETING

Chiunque gestisca un’attività o un’impresa oggi non può in alcun modo sottrarsi al mondo del digital. Un nuovo elemento per ‘fare impresa’, ad alcuni più noto e ormai familiare, per altri invece un mondo oscuro, ancora tutto da scoprire. Eppure, che tu lo voglia o meno, la forza del tuo brand e la capacità di aumentare il tuo fatturato oggi dipende molto dalla tua presenza online e soprattutto da quanto essa sia correttamente gestita ed organizzata. Stiamo parlando del cosiddetto Web Marketing, un mondo ampio, pieno di sfaccettature e diverse strategie applicabili, ma l’obiettivo rimane uno solo: affermare e potenziare la propria presenza sul Web e ottenere successo digitale!

Ma esiste una strategia di Web Marketing migliore di un’altra? Se sì, qual è? Oggi vi parliamo delle difficoltà da affrontare nel Marketing digitale, delle possibili soluzioni al problema e delle strategie di Web Marketing che noi di Disegno Web Bologna utilizziamo.

Dal punto di vista di un’azienda non sono più i costi a costituire l’ostacolo principale al successo digitale, ma la “soglia di sbarramento” sempre più alta, derivante da una percentuale crescente di utenti meno disposti ad accettare nella loro vita informazioni irrilevanti, interruzioni non desiderate, approcci di vendita fastidiosi. 

I canali digitali non sono solo strumenti passivi, davanti ai quali le persone si assopiscono, in attesa che i brand gli inculchino messaggi di acquisto. Infatti, le ricerche dimostrano che l’utente è sempre alla ricerca di informazioni in forma di bottoni, o meglio delle parole chiavi a forma di toich, che gli permettono di continuare ad indagare meglio ciò che sta cercando. Tutto ciò deve avvenire all’insegna di una comunicazione semplice, fluida, arricchita di immagini: una navigazione che non deluda ma che susciti curiosità.
Per far sì che l’utente compia il suo percorso di navigazione in maniera integrale ed efficace, serve catturare la sua attenzione ed ottenere il suo coinvolgimento. È questo il punto cruciale, l’obiettivo preliminare per dare avvio al vero e proprio marketing.

Come farlo? Sono necessarie creatività ed originalità ma è altrettanto importante non avere paura di rischiare e osare, utilizzando strategie di comunicazione, che, se vogliamo, provochino anche polemica (nel mondo digitale, meglio far parlare di sé che rimanere nell’anonimato!) ma sempre leggere e delicate. Cosa intendiamo con leggere e delicate? Vuol dire che dobbiamo puntare ad una comunicazione che non ‘saturi’, ma che sappia apparire ed intervenire al momento opportuno. Solo quando la rilevanza delle informazioni viene fornita al momento e nel posto giusti, l’utente ‘cede’ all’azienda (è chiaro che ogni strategia cambia a seconda del pubblico, del servizio e/o prodotto offerti).
È in questo momento, cruciale, che arriviamo nella zona di Relazione, dove i dati rilasciati dall’utente diventano per noi elementi preziosi per servirlo con ancora più accuratezza e per aiutarci a creare contenuti di qualità (Content Marketing).

Ma qual è il giusto atteggiamento da assumere quando l’utente che ci lascia entrare nella sua zona di Relazione (quando, ad esempio, ci fornisce la sua e-mail, accetta il collegamento Linkedin, si iscrive alla newsletter, diventa follower della nostra pagina aziendale, eccetera)? Bisogna mostrare la nostra presenza, con determinazione ma senza invadenza, per uno scambio costante ed un non forzato win-win tra aziende e utenti/lead/persone/consumatori. 

La nostra strategia di marketing B2B è dunque quella di renderci utili al momento giusto, nel posto giusto, con la giusta modalità.
L’attenzione ottenuta e catturata consente ai brand di inserirsi, con un filo diretto, in una rete privilegiata con il cliente, all’interno di un flusso di informazioni e preferenze, che portano a vedere di più e a spendere di meno. 

Un nuovo brand, che vuol affermarsi sul web, non deve essere avido e sposare la mentalità del predatore, il cui l’obiettivo è “spremere dati” o “bombardare di messaggi”, altrimenti finirà per essere ignorato.

Non conta quanto si spende per la sponsorizzazione di un sito, ma come la si imposta: il digital ci dà poche chances per fare una buona prima impressione, non dobbiamo sprecarle! 

Vuoi affermare la presenza online della tua attività e rafforzare il posizionamento del tuo marchio? Contattaci subito!

Autore: Marina Mancha
Curatore: Bianca Ambrogio

close

RIMANIAMO IN CONTATTO! 😎

Ci piacerebbe aggiornarti con le nostre ultime notizie! Promettiamo che non invieremo mai spam. Dai un'occhiata alla nostra Informativa sulla privacy per maggiori dettagli.